bookislife: Anna Frank diario..per non dimenticare 27/01/1945 giorno della memoria

Ultimi post

mercoledì 27 gennaio 2016

Anna Frank diario..per non dimenticare 27/01/1945 giorno della memoria

Oggi,giornata della memoria 27//01/1945 i cancelli di Auschwitz furono abbattuti ed ho deciso di celebrare questa data parlandovi di uno dei libri più famosi e toccanti sull'argomento.

Titolo:Anne Frank diario (edizione integrale)
Casa editrice: Newton Compton Editore
Introduzione: Paolo Di Paolo
Prezzo copertina rigida:4,90 euro
Prezzo ebook:2,99 euro

"Le parole della giovane Anne così come ce le ha lasciate,hanno il potere dirompente di farci riflettere su quello che è stato uno dei capitoli più bui e strazianti della nostra storia"
Trama:Anne nasce a Francoforte sul Meno nel 1929, da genitori di origine ebraica, a pochi anni di distanza dalla sorella Margot. Nel 1933, preoccupata per la politica razziale della Germania nazista, la famiglia si trasferisce ad Amsterdam. Quando anche l'Olanda viene occupata dall'esercito tedesco, per i Frank diventa sempre più complicato non farsi trovare durante i rastrellamenti. Il padre di Anne decide perciò di nascondersi insieme alla famiglia in un alloggio ricavato nel retro della sua fabbrica, accogliendo anche
Hermann van Pels con la moglie e il figlio Peter e, poco dopo, il dentista Fritz Pfeffer. Nell'Alloggio segreto, Anne prosegue la stesura del suo diario personale (ricevuto in regalo il giorno del suo tredicesimo compleanno), come un epistolario indirizzato a un'amica immaginaria. Vi annota pensieri e riflessioni intime, racconta quello che accade ogni giorno: la paura della guerra, i suoi sentimenti per Peter, il conflitto con i genitori e il desiderio di diventare una scrittrice una volta tornata la pace. Purtroppo il 4 agosto del 1944, in seguito alla soffiata di un informatore fatta alla Sicherheitsdienst, la polizia tedesca di Amsterdam, il gruppo viene arrestato e deportato ad Auschwitz. Anne e la sorella Margot verranno poi trasferite a Bergen-Belsen, dove troveranno la morte tra il febbraio e il marzo dell'anno seguente.

Ovviamente è uno dei capolavori di tutti i tempi,una delle più grandi testimonianze degli orrori  delle persecuzioni naziste,visti dagli occhi di una ragazzina con un immensa voglia di vivere.
Personalmente l'ho letto molte volte essendo uno di quei libri che mi hanno toccato dentro nel profondo e tutte le volte durante la lettura mi trovo a sperare che finisca differentemente(non voglio dire troppo per non rovinare l'esperienza a chi non ha avuto ancora modo di leggerlo).
Anne è una ragazza come tante tredicenni piene di vita,di sogni  e di ambizioni,nel suo diario descrive i giorni antecedenti alle persecuzioni e quelli in cui invece sono costretti a nascondersi e quindi ogni giorno va vissuto come se fosse l'ultimo.
Lo stile con cui è scritto questo diario fa riflettere perchè Anne anche se adolescente era molto forte e fa sentire la sua maturità nel suo modo di raccontare,lo stile coinvolge il lettore.
Sono toccanti i suoi pensieri sul perchè gli uomini arrivano a farsi del male,è un libro che consiglio a tutti,grandi e piccoli per non dimenticare mai e per ricordarsi quali sono i valori realmente importanti.
Anne è stata inconsapevolmente autrice di pagine che sarebbero rimaste indelebili nel tempo e un testamento per l'intera umanità.
La lettura di questo libro è scorrevole a tratti è anche ironico essendo scritto da un adolescente,rimarrà nella storia per testimoniare uno dei momenti peggiori della storia.
Questo libro ha di speciale che riesce a trasmettere tanto e a farci capire cosa è realmente importante,quindi chi non lo ha letto ancora corra ad acquistarlo perchè tutti almeno una volta nella vita dovremmo leggerlo e sopratutto fatelo leggere  hai vostri figli perchè così capiscano cos'è l'odio e quanto male può fare.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...